Mostra 8 Risultato(i)
Land Art

Niki de Saint Phalle

Niki de Saint Phalle è una scultrice e pittrice francese, nata  Neuilly-sur-Seine nel 1930. Negli anni ’60 entrò a far parte dei Neauveaux Réalistes, collaborando con artisti come Robert Rauschenberg, Jasper Johns, John Cage e Jean Tinguely, che sposò nel 1971. I lavori più noti di Niki de Saint Phalle sono le azioni “Shooting paintings”, …

Land Art

James Turrell

James Archibald Turrell è un’artista americano vicino alla Land Art e conosciuto internazionalmente nel panorama culturale per i suoi lavori sulla percezione della luce, del colore e dello spazio. Nato nel 1943 a Los Angeles da padre ingegnere aeronautico e da madre medico, Turrell cresce a Pasadena dove si diploma nel 1961. Personalità particolare con …

Land Art

Giuliano Mauri

Costruisco scale, mulini, case, ponti, giostre, cattedrali, isole, boschi, cieli… Se mi chiedono che lavoro faccio, rispondo che credo di essere un bravo carpentiere. Sono molto bravo a tagliare il legname, a capire i meccanismi della costruzione.   Nato a Lodi Vecchio nel 1938, Giuliano Mauri inizia a lavorare a 10 anni come aiutante presso …

Land Art

Richard Long

Richard Long (Bristol 1945), artista e fotografo britannico, può essere considerato un antesignano della Land Art (letteralmente: arte del territorio). Ha frequentato a Londra la St Martin’s School of Art (1966-68), mostrando da sempre un costante interesse per il rapporto arte e natura. Le sue opere interagiscono con il paesaggio riorganizzando lo spazio e i …

Land Art Street Art

Jan Fabre Installazioni

Jan Fabre ha relizzato una serie di sculture ambientali, per lo più autoritratti, all’interno di città e di contesti naturalistici. Nel 2003 è stata ideata l’opera “Searchinf for Utopia”, una scultura in bronzo di grandi dimensioni che rappresenta un uomo in sella a una tartaruga, opera resa un’installazione permanente a Nieuwpoort. Qui l’artista diventa un …

Land Art

Robert Smithson

Robert Smithson è uno dei maggiori esponenti della Land Art: la corrente artistica che, a partire dal 1967-68, propone interventi estetici minimalisti su spazi naturalistici incontaminati. Il carattere dell’opera di Smithson è definito dai termini site (territorio naturalistico) e non-site (contenitori geometrici che raccolgono materiali prelevati dal territorio). L’opera più nota dell’artista è “Spiral Jetty” …

Land Art

Itto Kuetani

Nato a Kozan, in Giappone, ma formatosi in varie città d’Europa, Itto Kuetai è l’autore di quello che costutuisce forse il maggior intervento di scultura ambientale: “Colle della Speranza”, nei pressi di Hiroshima. Come un giardino di sculture tombali, Kuetai realizza quest’immensa acropoli costruita interamente in marmo bianco di Carrara e granito, architettura la cui pesantezza rocciosa contrasta con la luminosità smaterializzante delle forme esposte alla luce del sole.

Suggestionato dall’intelligenza architettonica-plastica barocca, l’artista ha realizzato In Italia molti grandi interventi urbani. Particolarmente interessanti le installazioni a Roma che giocano sul contrasto tra i reperti archeologici, i marmi antichi e il marmo rifinito e biomorfico dell’artista.

Tra le sue installazioni c’è “Ritorno alla madre terra”, realizzato a Carrara nel 2010. L’opera è una scultura ambientale realizzata in marmo e collocata negli ambienti interne delle cave di Carrara a simboleggiare un nuovo dialogo tra il marmo, quale materiale artistico millenario, e il cuore della natura.